il catch e l’arte del raccontare

Nei primi anni ottanta, con l’arrivo delle tivù private, una trasmissione in particolare, oltre ai cartoni animati, scalò veloce la mia classifica di gradimento: il catch giapponese, quello che ora si chiama wrestling. Il catch è una sorta di incontro di arti marziali, che si svolge all’interno di un quadrato come quello della boxe, unica regola: non esistono regole. […]